Coro

La Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata è il coro preposto all’animazione musicale delle celebrazioni liturgiche ed eucaristiche che si svolgono nella Cattedrale San Giuliano di Macerata e della Diocesi. Per la sua tipologia e il servizio per la quale è incaricata, la sua attività viene svolta costantemente durante tutto l’anno, ordinariamente con cadenza settimanale.

Esiste ed opera fin dal 1530. Il Capitolo della Cattedrale ha sempre chiamato per concorso i suoi direttori tra i quali spiccano Andrea e Francesco Basilj (dal 1789 al 1803), Domenico Concordia (1875?-1882), Antonio Brunetti (dal 1816 al 1826), Luigi Bittoni (fine sec. XVIII).

In tempi più recenti due personalità di spicco hanno diretto il coro del duomo: Oreste Liviabella, organista e direttore della Cappella Musicale, padre del più conosciuto Lino Liviabella, e Luigi Calistri, organista della Cattedrale dal 1954 al 1983. Successivamente la direzione della Cappella Musicale fu affidata a Don Fernando Morresi fino alla prematura scomparsa avvenuta nel 1988.

Dal maggio 1993 la Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata è diretta da Carlo Paniccià.

Negli ultimi anni la Cappella Musicale è stata promotrice di esecuzioni musicologiche di repertorio sacro, non espressamente liturgico, volto alla riscoperta di musiche legate alla spiritualità popolare e colta del passato per esecuzioni moderne. Questo ha permesso la realizzazione di produzioni musicologiche come Mater Misericordiæ con l’esecuzione moderna del Llibre vermell de Montserrat (1399), Attorno al Presepio con l’esecuzione dell’oratorio Dialogo de’ pastori al presepe di Nostro Signore (1600) di Giovanni Francesco Anerio (1567-1624), «Quem quæritis?» Chi cercate? con l’esecuzione della Pássio Dómini nostri Jesu Christi secúndum Ioánnem (1582) di Tomàs Luis de Victoria (1548- 1611), Santa Maria strela do dia con l’esecuzione moderna di una selezione di Cantigas de Santa Maria (secolo XIII), Salutiam divotamente con l’esecuzione moderna delle laude alla Vergine Maria presenti nel Laudario di Cortona (secolo XIII).

Dal 2014 la Cappella Musicale ha come organista Teresa Wang Li.

Nel settembre 2015 ha animato la S.Messa presieduta dal Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, in occasione dell’inaugurazione dell’Istituto di Medicina Rigenerativa ISBReMIT della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Per “Voce di Padre Pio”,  la rivista mensile dei Frati Cappuccini della Provincia di Sant’Angelo-Foggia, la Cappella Musicale ha registrato, nel triennio 2015-2018, tutti i salmi responsoriali dei tre cicli dell’anno liturgico composti da Pasquale Impagliatelli, organista del Santuario Santa Maria delle Grazie e San Pio di San Giovanni Rotondo. Collabora con la rivista on line Psallite! per le registrazione audio.

A seguito dei gravi eventi sismici del 2016 e 2017 che hanno reso inagibile la Cattedrale San Giuliano, la Cappella Musicale continua ad operare nel Santuario Basilica della Madonna della Misericordia di Macerata.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: